L’Extravergine del Presidio Slow Food

Presidio Slow Food, oltre ad essere grande riconoscimento per l’olio extravergine di qualità, testimonia l’idea di portare avanti, una produzione olivicola secolare, basata su tecniche di lavorazione sostenibili e a basso impatto ambientale. Proprio, per evitare l’abbandono degli oliveti più antichi, il Presidio prevede che almeno l’80% delle piante abbia un’età minima di 100 anni. Infine, i produttori dovranno dotarsi dell’etichetta narrante per raccontare e valorizzare adeguatamente la propria storia, il proprio territorio e il proprio lavoro. Aver ottenuto il presidio è il riconoscimento per la passione e l’impegno che da sempre la famiglia De Bellis ha fornito alla produzione  olearia calabrese. 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.